Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘gentoo’ Category

TRASFERIMENTO!

Da oggi in poi mi troverete su:

www.polslinux.it

Read Full Post »

Backup files con tar!

Avete dei file importanti da backuppare tipo file di configurazione, documenti, foto, ecc??

Bene, senza ricorre a softwares vari ed eventuali vi scrivo un piccolo trucco per salvare i vostri files:

Anzitutto creiamo un file, per esempio, in /home/$user/$nomebackup.conf

touch /home/$user/$nomeback.conf

Poi scriviamo dentro questo file i files che vogliamo salvare, per esempio:

ls /etc/rc.conf >> /etc/$nomebackup.conf

ls /home/$user/foto.jpg >> /etc/$nomebackup.conf

ls /etc/ddclient.conf >> /etc/$nomebackup.conf

Finito di scrivere i nostri files è arrivato il momento di fare il backup vero e proprio:

tar -cjvpf backup-`date +%d-%m-%Y`.tar.bz2 -T /etc/backup.conf

(NB: il comando va tutto sulla stessa riga, prima di date NON c’è una virgoletta normale come questa ‘ ma c’è un accento grave `):

Con quel comando ho detto a tar di:

c: crea un nuovo archivio

j: crealo in bz2

f: files

v: verbose, ovvero fammi vedere quello che fai

p: conserva i permessi dei files

T: leggi files da backuppare da file di input

inoltre usando la dicitura backup-`date +%d-%m-%Y` all’archivio di nome backup sarà aggiunta la data di oggi in formato giono-mese-anno.

Per ripristinare il backup dobbiamo invece dare questo comando:

tar -xvpjf $nome-$data.tar.bz2 -C /$percorso-estrazione

dove il comando x estrae i file nell’archivio, il comando -C serve per spostarsi nella directory in cui ci interessa sia estratto l’archivio e gli altri comandi sono riportati li sopra 🙂

Read Full Post »

Gnome 2.30.2 su Gentoo!

Dopo una bella settimana di ferie ho acceso il mio Eeepc e ho dato un bel

emerge --sync

emerge -uDavN world

e mi son trovato Gnome 2.30.2 pronto per essere compilato 🙂

Ottimo, sto giro sono stati veloci rispetto a Gnome 2.28 😉

Compilazione iniziata alle ore 14.40…in teoria finirò alle 22.30 o giù di li…(contando firefox-3.6.8 che mi richiede 1h e 28min)

Mi armo di pazienza e aspetto, tanto non mi serve oggi il piccolino 😉

Buona settimana a tutti gente 😀

EDIT: finito alle ore 22.03…contando 1h 32m per firefox direi che 5h 50m per aggiornare Gnome non sono neanche tanto 🙂 (senza evolution ed epiphany eh 😉 )

Read Full Post »

Qualche giorno fa è stata aggiornata libpng dalla versione 1.2.44 alla versione 1.4.3…bene, update andato a buon fine!

Spengo e vado a nanna.

Un paio di giorni dopo, mentre aggiornavo i codec gstreamer, un errore mi ha insospettito: gst-plugins-pango non compilava a causa di un problema con libpng12.

Vabbè dico, diamo un bel revdep-rebuild e tutto si sistema…sè…credeteci voi (pure io ci speravo 😉 )…

Devono essere riemersi 60 pacchetti…un’infinità per il mio eeepiccolo ma io non dispero, tanto non dovevo usarlo e poteva macinare tranquillamente…………..

Così dopo circa 2 ore e 15 minuti, al pacchetto 53/60, compiz-plugins-extra decide di darmi errore, sempre a causa di libpng12…ARGH! 😦

Cerco un po’ in giro…e trovo QUESTA soluzione che mi ha illuminato la via 🙂

Premessa 1: installare lafilefixer con emerge, ovvero: emerge lafilefixer

Premessa 2: bisogna editare un file, precisamente /etc/portage/bashrc

post_src_install() {
lafilefixer "${D}"
}

Poi bisogna compiere questi passaggi:

emerge -C =libpng-1.2*

rm -f /usr/lib/libpng12.so*

emerge -1 =libpng-1.4*

revdep-rebuild -- --keep-going

Se il tutto (dopo aver fatto i passaggi sopra scritti) non dovesse funzionare provare con:

lafilefixer --justfixit

E tutto sarà tornato alla normalità! Revdeppare per credere 😀

Morale della favola? Oh ve ne sono parecchi:

  1. MAI aggiornare Gentoo la sera o quando si è stanchi perchè, se chiudete il terminale senza rendervi conto che c’è scritto qualcosa, poi fate questa fine xD
  2. prima di dare revdep-rebuild controllate di avere installato lafilefixer o dovrete rifare tutto per la terza volta!
  3. ricordarsi che libpng12 serve per chromium-bin (solo se usate il BIN) quindi dovrete reinstallare libpng-1.2.44 in un nuovo slot 😉

Read Full Post »

Gentoo su eeepc? Certo!

Qualche tempo fa ho deciso di provare ad installare Gentoo nel mio Eeepc 1008HA…risultato…?

Ovviamente questa cosa mi ha richiesto un po’ di tempo (sia per configurarlo ad hoc ma soprattutto per compilare)…

  • 32 minuti circa per il kernel
  • xorg-server circa 5 ore e 30 minuti
  • gnome circa 6 ore e 50 minuti

La cosa che mi ha sorpreso (a parte il tempo) è stato che il mio povero eeepc non si èassolutamente scaldato…pensavo di dover andar li con l’estintore e invece fino alla fine si è comportato veramente bene, un po’ tiepido ma niente di che!

Ottimo ottimo 🙂

Read Full Post »

Brasero, cd e Gentoo!

Aggiungere il vostro utente a plugdev e a cdrom e poi controllare che plugdev sia aggiunto in haldaemon.

Potete fare ciò con il comando:

usermod -a -G

oppure editando da root:

/etc/group

Ora brasero vedrà i vostri supporti 🙂

PS: ovviamente la premessa è aver abilitato le flag USE appropiate!

Read Full Post »

Modificare ebuild Gentoo…

Durante la mia prima installazione di Gentoo ho  installato gnome-base/gnome che si è portato dietro softwares che non mi interessano.

Il problema è che se io disinstallo tali softwares e poi do:

emerge -uDavN world

i programmi appena disinstallati verranno (ovviamente) reinstallati dato che sono dipendenze di gnome-base/gnome.

Come risolvere sto problema senza troppi casini?

Semplice, basta modificare l’ebuild di Gnome 🙂

Intanto creiamo una cartella portage per lavorare in locale:

mkdir /usr/local/portage

Ora editiamo make.conf e aggiungiamo tale riga:

PORTDIR_OVERLAY="/usr/local/portage"

Chiudiamo l’editor e cerchiamo la categoria e il nomepacchetto del pacchetto che ci interessa con:

emerge -s $nomepacchetto

Creiamo la cartella $categoria/$nomepacchetto (in questo caso gnome-base/gnome):

mkdir -p /usr/local/portage/gnome-base/gnome

Copiamo l’ebuild ufficiale nella cartella appena creata:

cp /usr/portage/gnome-base/gnome/gnome-2.26.3.ebuild /usr/local/portage/gnome-base/gnome/gnome-2.26.3.ebuild

Entriamo nella cartella:

cd /usr/local/portage/gnome-base/gnome/

Editiamo il nostro ebuild in tranquillità togliendo i softwares che non ci interessano:

nano -w gnome-2.26.3.ebuild

Chiudiamo l’editor e generiamo il file manifest (da fare ogni volta che si edita l’ebuild!)

ebuild gnome-2.26.3.ebuild manifest

Disinstalliamo ora i pacchetti che non ci interessano con:

emerge -C $nomepacchetti

Ora potete dare:

emerge -uDavN world

senza problemi 🙂

Read Full Post »

Older Posts »